MALFUNZIONAMENTO DELLE VALVOLE SWIRL DEL COLLETTORE DI ASPIRAZIONE

Dopo una bella carrellata sul calendario 2017 dei corsi offerti dal nostro centro di formazione, riprendiamo a raccontarvi alcuni degli innumerevoli casi di applicazione pratica del “metodo Evo-Tune”, col quale noi e le nostre officine affiliate affrontiamo e risolviamo con successo le più svariate problematiche che ci vengono presentate dai nostri clienti.

Oggi parliamo del MALFUNZIONAMENTO DELLE VALVOLE SWIRL DEL COLLETTORE DI ASPIRAZIONE che si verifica principalmente sui veicoli con cilindrata superiore ai 1600 ccm (in particolare su motori Audi, Opel, Mercedes e Alfa Romeo).

IL PROBLEMA

Il sistema swirl è un sistema di valvole che regola la quantità di aria introdotta nel collettore di aspirazione. Questo sistema è comandato dalla centralina motore.

Col tempo, il passaggio dei gas di scarico reintrodotti nel condotto di aspirazione dall'EGR causa la formazione di depositi carboniosi nelle sedi delle valvole swirl limitandone il movimento fino a causarne il blocco o addirittura la rottura.

Quando questo accade, la centralina motore adotta una "strategia di recovery", mettendo il motore in condizioni di sicurezza, con conseguente riduzione, anche sensibile, della potenza, mentre nel cruscotto si accende la "spia motore" e il cliente decide di recarsi in una officina facente parte dei nostri centri Evo-tune.

LA SOLUZIONE

Con l'opportuna strumentazione di diagnosi siamo in grado di interpretare facilmente l'errore comunicato dalla spia motore accesa.

Individuato il problema, possiamo intervenire efficacemente con la riprogrammazione della centralina motore e un piccolo intervento meccanico, al fine di mantenere aperte le valvole swirl, annullando la strategia di protezione della centralina e spegnendo tutte le spie di malfunzionamento.  Questo tipo di approccio è l'unico, a nostro parere, che consente di dare al cliente la garanzia di efficacia e durata nel tempo del lavoro svolto.

IL RISULTATO

La procedura adottata consente, intervenendo sul file della centralina, di rispondere alla richiesta del cliente con rapidità ed efficacia, offrendo una soluzione duratura ed economica. La sostituzione del sistema swirl sarebbe stata, al contrario, non solo molto più costosa, ma anche non duratura poiché, come per tutte le componenti del motore soggette a usura, i malfunzionamenti si ripresentano, puntualmente, dopo poco tempo. Il nostro intervento, al contrario, elimina il problema alla radice, in maniera definitiva.

È importante precisare che la modifica effettuata, e quindi il mantenimento delle swirl in posizione aperta, non comporta alcuna compromissione del funzionamento del motore e non sarà avvertita nessuna differenza di assetto del motore rispetto alla situazione preintervento.

Ancora una volta abbiamo risolto il problema del veicolo che ci è stato affidato, con rapidità ed efficacia e con un notevole risparmio economico e di tempo.

Che dite? Il cliente sarà soddisfatto? La sua fiducia nelle nostre qualità professionali sarà aumentata? Saper utilizzare la strumentazione tecnica più all'avanguardia ha agevolato il nostro lavoro?

Lo so, siamo ripetitivi 🙂

Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento