Il Salone dell’auto e moto d’epoca di Padova

Il Salone dell’auto e moto d’epoca di Padova è un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di veicoli classici, a due e a quattro ruote.

L’evento è giunto alla 36° edizione, in programma nelle date dal 24 al 27 ottobre 2019 alla Fiera di Padova.

È il più grande mercato di auto e ricambi d’epoca d’Europa e rappresenta da anni l’appuntamento internazionale più importante per gli appassionati di motori e della più vasta cultura legata all’automotive.

Il salone auto e moto storiche: che cosa vedere

Il salone di Padova per le auto e moto storiche, si divide in diverse sezioni, con finalità diverse.

Il mercato

Si tratta di un vero e proprio mercato che consiste in oltre 5.000 auto in vendita, è il più grande in Europa. Se doveste trovare la vettura che fa al caso vostro, potreste comprarla direttamente.

Qui, è possibile trovare l’auto che si desidera da sempre, l’auto che riporta nell’immaginario a una situazione particolare o quella che si è sempre sognato di guidare. Insomma, gli appassionati delle auto e delle moto d’epoca possono sbizzarrirsi e provare a cercare l’acquisto tanto desiderato.

Nel mercato si trovano diversi tipi di auto e moto d’epoca:

  • La sezione auto classiche contiene automobili prodotte fino al 1970. Si tratta di modelli classici che testimoniano l’evoluzione della produzione automobilistica. Sono quelle che molti hanno vissuto nella loro infanzia o di cui hanno sentito parlare nei racconti di nonni e genitori: insomma, sono parte del tessuto sociale e dell’immaginario collettivo di molte generazioni.
  • La sezione auto da sogno invece spiega dal nome già tutto: supercar, auto da corsa (fra cui non mancano le Formula 1 di epoche varie) e vetture molto antiche, una gioia per gli occhi e per l'anima. Di questa serie di auto e moto fanno parte modelli legati a eventi simbolici o a personaggi famosi, oppure modelli considerati immortali per il genio creativo e tecnologico di cui sono il frutto. Ecco perché sono chiamate auto da sogno: qui a Padova è possibile acquistarle e far diventare realtà il proprio sogno.
  • La sezione instant classic raccoglie invece auto moderne e contemporanee, alcune ancora in produzione, dotate di particolari caratteristiche che conferiscono loro un sicuro interesse storico e collezionistico.
  • Nella sezione ricambi e automobilia, si trovano vecchie targhe, libretti del passato, cruscotti, contachilometri, spinterogeni, bulloni, cerchi e insegne; tutti gli oggetti che completano e ricordano la nostra passione sono acquistabili in questo spazio. Gli oltre 600 ricambisti presenti al salone sono comunque uno spettacolo da non perdere anche per chi non possiede un’auto d’epoca da restaurare.
  • La sezione modellismo non deve trarre in inganno: ci sono autentiche opere d'arte, rare riproduzioni storiche o di altissimo artigianato, ciò che manderà in delirio i collezionisti di miniature. Sono presenti rari pezzi storici o di altissimo artigianato, riproduzioni più o meno costose di modelli di un passato ormai lontano o di anni più recenti.
  • Nella sezione moto d'epoca sono esposte più di 500 motociclette fino agli anni '80; anche in questo caso molte sono direttamente acquistabili, alcune perfettamente restaurate, altre invece da restaurare con l'aiuto di esperti meccanici delle due ruote storiche.
  • La sezione dei club rappresenta la vera passione. Negli stand dove sono esposte le auto vintage ci si incontra, si pianificano le attività e i raduni, ma prima di tutto si condivide la passione.
  • Infine, il vintage va anche oltre la vettura stessa. Al salone si trovano anche parecchi oggetti appartenenti ad arredi, abbigliamento, arte e artigianato o accessori sportivi ispirati al mondo dell'auto.

Case automobilistiche

Oltre a club, collezionisti, commercianti e case d'aste, il salone di Padova da sempre ospita una partecipazione da parte delle case automobilistiche, spesso in forma ufficiale, altre volte tramite stand allestiti dai rispettivi registri storici.

La presenza diretta delle case automobilistiche a questa kermesse è un'ottima occasione per ammirare i nuovi modelli e conoscere la loro storia. Ma non solo: si può anche conoscere da vicino come si sono evolute nel tempo le prestazioni, quali sono le innovazioni tecnologiche anche in relazione all'evoluzione del design.

In buona sostanza, una interessante occasione per comprendere come passato e futuro si trovino in relazione fra di loro e come possano trasmettere i valori e cultura dei vari brand nel tempo.

Future Hub

Un altro settore molto importante all’interno del Salone dell’auto e moto d’epoca è il Future Hub: sezione in cui il passato e il futuro del mondo dell’auto si incontrano concretamente.

Le evoluzioni del mondo dei motori sono ben visibili in quest’area, grazie alla presenza di grandi marchi come Porsche, Smart, Volvo, Volkswagen, Tesla e Pagani, che presentano le loro auto più innovative e i modelli futuribili: veri e propri gioielli della tecnologia capaci di far innamorare di sé anche coloro che hanno il cuore già occupato dai modelli vintage.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento