Q?

Quando si può ricalibrare un mezzo?

A.

Consigliamo sempre di percorrere almeno un migliaio di Km per poter prendere confidenza con il mezzo e definire le necessità di miglioramento desiderate. Occorre inoltre verificare con cura che non esistano difetti o malfunzionamenti prima di qualsiasi elaborazione. Sebbene non esista un limite di chilometraggio superiore, sconsigliamo di ricalibrare mezzi con troppi anni e strada sulle spalle.

Q?

Come mai dovrei ricalibrare la mia centralina motore?

A.

Le case produttrici di motori devono fare parecchi compromessi sia per la produzione in serie delle parti meccaniche, sia per le centraline elettroniche. Il pubblico di utilizzatori è ampio e con esigenze molto varie, quindi le case costruttrici definiscono prestazioni e canoni di uso necessariamente medi e standard.
Ognuno di noi però ha necessità e stile di guida personale e vorrebbe riscontrare nel proprio mezzo queste sue caratteristiche. Ricalibrare la centralina motore permette di personalizzare le prestazioni e rendere quindi più fluida ed economica la guida.

Q?

Cosa vuol dire ricalibrazione di una centralina?

A.

La ricalibrazione avviene con un intervento software tramite presa diagnosi: con il nostro strumento Kess V2 si legge il file della centralina, lo si elabora secondo le specifiche desiderate e quindi si riscrive il nuovo file. I nostri tecnici riprogrammano la centralina sempre all’interno dei parametri di tolleranza e sicurezza del motore. La ricalibrazione permette di definire meglio la coppia e la potenza erogate dal motore, senza comprometterne l’affidabilità e garantendo la massima fluidità.

Q?

Quale è il risultato della ricalibrazione?

A.

Effettuare una ricalibrazione e rimappatura della centralina porta ad ottenere una più pronta e fluida risposta già ai bassi regimi di rotazione del motore. Aumentiamo la coppia e la potenza I nostri tecnici hanno evidenziato, tramite test specifici, anche una riduzione dei consumi oscillante tra il 5% ed il 10%, in base alla personalizzazione e calibrazione richieste.

Q?

Usate mappe “già fatte”, copiate di mezzo in mezzo?

A.

Grazie agli oltre 25 anni di esperienza abbiamo verificato che i migliori e più affidabili risultati si ottengono lavorando direttamente sui file originali delle centraline. Questo ci ha permesso di ottenere molte migliaia di mezzi elaborati in modo totalmente sicuro.
Occorre sapere infatti che la struttura propria dei files di gestione delle centraline, è composta da diversi settori, legati da diversi algoritmi. E’ quindi molto rischioso sovrascrivere una parte con un settore “già fatto” perchè non sarebbe in alcun modo legato agli altri settori del codice. Questo comporta nella maggioranza dei casi il blocco totale della centralina.
Noi non lo abbiamo fatto, nè lo faremo MAI.

Q?

Ma non conviene usare una centralina aggiuntiva?

A.

Noi sconsigliamo caldamente di utilizzare centraline aggiuntive esterne. Queste, una volta innestate a monte della centralina originale, possono paralizzare interamente la diagnostica interna del mezzo, ogni volta che sono in uso. Le normali funzioni di controllo e protezione del motore vengono messe in crisi a seguito dei falsi segnali generati dalla centralina aggiuntiva per svolgere il suo compito. Si hanno quindi problemi per il riconoscimento di malfunzionamenti o condizioni di marcia pericolose. Inoltre la diagnosi e la memorizzazione degli errori vengono disturbati o vanno in errore.
Quindi la soluzione delle centraline esterne aggiuntive è effettivamente economica, ma è costituita generalmente da un banale potenziometro il quale fa sovra-alimentare il motore, spesso dando una resa di coppia e potenza disarmonica e causando una grave produzione di fuliggine.

Q?

E quando vado dal concessionario?

A.

La rirprogrammazione della centralina è totalmente invisibile in fase di tagliando, permettendo la totale sicurezza in fase di verifica. Anche leggendo la centralina con una diagnosi ufficiale della casa madre del mezzo, non sarà riscontrato alcun errore.
La nostra lavorazione permette di ottenere prestazioni superiori, mantenendo inalterate tutte le funzioni di controllo, gestione e regolazione della centralina originale. Il motore risulta quindi idoneo anche alla massima velocità rispettando completamente i limiti di emissione di fuliggine evitando qualsiasi problema al momento dell'ispezione presso le autorità.

Q?

E se un giorno volessi tornare alla centralina originale?

A.

Grazie al nostro sistema informatico, sviluppato sulle specifiche di anni di esperienza, manteniamo PER SEMPRE il file originale di qualsiasi centralina che elaboriamo. Questo ci permette in qualsiasi momento di ripristinare la centralina con il suo file originario, senza alcuna difficoltà.

Se hai ancora dei dubbi o hai bisogno di maggiori informazioni scrivi al reparto di competenza tramite il form sottostante.
Un nostro incaricato ti risponderà quanto prima

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Seleziona area (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio (richiesto)